Spanking

La sculacciata può essere di tre tipi: punitiva, erotica e rilassante. Le differenze riguardano la tecnica di esecuzione e gli scopi; gli strumenti possono essere i più svariati, anche se nulla è paragonabile ad una sculacciata a mani nude.       SCULACCIATA PUNITIVA SCULACCIATA EROTICA SCULACCIATA RILASSANTE Per il sub, posizioni umilianti e stressanti Per il sub, posizioni stimolanti … Continua a leggere

To Shave or Not to Shave?

“… vorrei ma non posso … sa, in palestra mi guarderebbero…” (e che frequenti una palestra di gay?) “… vorrei ma non posso … non potrei giustificarmi con la mia compagna…”(e allora tieniti i peli e il tuo randagismo!) Queste sono grosso modo i due pretesti più comunemente usati da quelli che gradirebbero restare come mamma li ha fatti, pur … Continua a leggere

Un pony boy

(Barbie e Ken in versione pony boy) Agli inizi del Duecento, in Europa comincia a circolare una buffa e irriverente leggenda sul grande filosofo Aristotele, che nel 350 a.C. si era stabilito a Mitilene (Lesbo) per iniziare la stesura delle sue opere. A quell’epoca aveva tra i suoi allievi un tredicenne di nome Alessandro, presunto discendente del mitico Achille e futuro … Continua a leggere

La punizione

Secondo Focault, la disciplina crea corpi docili: ciò significa che la disciplina ti induce a trasgredire meno le regole se credi di essere osservato, anche quando in realtà la sorveglianza non è (momentaneamente) praticata. Esattamente come una cagna che deve imparare a non mordicchiare le pantofole, sia in presenza della Padrona che in sua assenza. La disciplina deve essere dura … Continua a leggere

Tradimento

  Domanda esistenziale per i non-single: avere una Padrona è tradimento della propria fidanzata/moglie? A tutti capita di tradire il partner e questa non è una banale generalizzazione. A volte si tradisce col corpo, altre volte con la mente. Ma quale dei due sarebbe vero tradimento (ammesso che si possa parlare di tradimento in senso tecnico): il primo o il secondo? Oddio … … Continua a leggere

Bondage

Lascia che le mie corde ti abbraccino per liberarti ………….. Le origini Il bondage ha origini giapponesi: un paio di secoli fa, i condannati venivano consegnati ai Doshin, samurai specialisti nella tortura mediante corda. I Doshin utilizzavano nodi differenti a seconda della classe sociale di appartenenza del condannato, facendo sviluppare una vera e propria simbologia dei nodi ed un’arte del … Continua a leggere

Il novizio

Mi chiedi di “provare” a farti entrare in un mondo del quale non sai nulla e non conosci le reali potenzialità, e al quale ti approcci per la prima volta, senza aver compiuto un percorso iniziatico per risolvere i dubbi e solo per aver visto qualche foto in latex che te l’ha fatto venire duro …… Etimologicamente, provare significa approvare, … Continua a leggere

La Dea Kali

Molto tempo fa lessi un saggio di Pagla Kanai sulla religione tradizionale bengalese. Mi ricordo che l’unica cosa che mi rimase scolpita nella memoria fu una frase dell’autore riferita a Madre Kali (la Dea Kali) che diceva: “Madre Kali è davvero virtuosa Si mise in piedi sul torace di suo marito!”   Sapevo già che la supremazia femminile ha radici … Continua a leggere

Noisette (2)

La settimana seguente, Noisette si trasferì, portando con sé una valigia e altri bagagli. Le assegnai la camera da letto accanto alla mia, più piccola, per tenerla sempre a portata di voce. Per lei avevo fatto portare un letto in ferro battuto, l’ideale per fare bondage e immobilizzarla … strano! Pensando allo switch stavo parlando al femminile: la mia mente … Continua a leggere

Punishment protocol

Il rituale per la punizione è relativamente semplice: se sei vestito, ti toglierai gli abiti da solo; se te lo ordinerò, mi porgerai le corde o le cinghie per legarti, e mi porgerai gli strumenti punitivi che ti indicherò. Ti metterai nella posizione di punizione che stabilirò, e mi chiederai di castigarti. Evidenzierai i tuoi errori e le tue mancanze … Continua a leggere